Home+ Info e Dvd+ Trama+ Cast+ Brandon Lee+ Script+ Quotes + Curiosità+ Premi
Gallery+ Musica+ Video+ Downl.&Misc.
Sequel+ Fumetto+ Ontv+ Quiz+ F.A.Q.
Sito+ Links+ Guestbook+ Forum

LA STORIA

Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva un corvo portava la sua anima nella terra dei morti. A volte però accadevano cose talmente orribili, tristi e dolorose che l'anima non poteva riposare così a volte, ma solo a volte, il corvo riportava indietro l'anima perchè rimetesse le cose a posto...

E' questa la frase che dà vita a questo film.
Il protagonista è Brandon Lee, figlio del famosissimo Bruce Lee.

Brandon nel film impersona Eric Draven, un giovane chitarrista rock che non aspetta altro che sposarsi con la sua fidanzata.
A causa di una petizione Eric e la sua fidanzata Shelly si sono messi contro il boss Topdollar. Per evitare grane il boss li fa uccidere la notte prima del loro matrimonio (che è anche la notte tra il 30 e il 31 ottobre) da un gruppo di criminali.
Come dice la frase iniziale del film, il corvo, un anno dopo i fatti, riporterà indietro Eric che cercherà giustizia.
Guidato appunto da un corvo, Eric riuscirà a farsi giustizia da solo uccidendo i responsabili del suo dolore.

Il film è ricco di frasi molto significative, come quella già citata all' inizio, o come l'ancora più famosa:
"non può piovere per sempre"
una frase che rappresenta uno spiraglio di speranza in un mondo cupo come quello del film e che è anche il ritornello di una canzone del gruppo di Eric.
Da citare inoltre il particolare trucco del protagonista, copiato negli anni '90 da gruppi di ragazzi, fan del film, durante la notte di Halloween.
La sceneggiatura fu tratta dai fumetti di James O'Barr, un disegnatore americano che per creare i suoi personaggi e le sue
ambientazioni decisamente dark, si e' dichiaratamente ispirato alla musica dei Cure e dei Joy Division, ed all'aspetto fisico
di Robert Smith ed Iggy Pop.

Copertine di 2 fumetti...


Ricordiamo che da "Il Corvo" è stata tratta anche una brutta serie televisiva interpretata dalla star delle Arti Marziali Mark Dacascos e tre mediocri sequel.